Author: Anna Lisa Maugeri

coronavirus sicilia

SICILIA E COVID-19: FRA CONTAGI E STIME DEL DANNO ECONOMICO

Mentre il sindaco De Luca cede al Governo Anche la Sicilia combatte la sua battaglia contro il Covid-19, il riscontro positivo arriva dal calo del numero di contagi registrato sull’isola, dove si contano dall’inizio dell’epidemia ad oggi (9 aprile) 2.097 persone risultate positive al Covid-19 su 24.857 tamponi effettuati. Un dato confortante che premia la condotta responsabile degli abitanti dell’isola, malgrado i momenti di grande apprensione suscitata dal rientro in massa a più riprese di un vero e proprio esercito di siciliani di ritorno dalle regioni del nord Italia verso la Sicilia. Un “controesodo”, come lo ha definito il Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, dovuto soprattutto alla chiusura di università, uffici, fabbriche e aziende che hanno fatto “mal pensare” a studenti e lavoratori fuori sede di rientrare nelle proprie regioni d’origine non appena era iniziata a circolare la notizia delle prime misure e restrizioni a livello nazionale con lo scopo di limitare gli spostamenti degli italiani, specie dalle zone rosse verso altre zone d’Italia, per evitare il diffondersi del contagio. Il panico, invece, ha …

coronavirus e intossicazioni

CORONAVIRUS:ALLARME AUMENTO INTOSSICAZIONI

Consigli utili e comportamenti responsabili in tempi di Covid-19 di Anna Lisa Maugeri DW(ITALIA).La paura generata dall’emergenza pandemica in corso sta determinando un aumento considerevole dei casi di avvelenamento all’interno dell’ambiente domestico. Ciò è dovuto all’uso eccessivo o errato di disinfettanti e prodotti specifici per la pulizia della propria casa, diventata oggi rifugio anti-contagio, ma è anche la conseguenza della cattiva abitudine di trasferire detersivi e disinfettanti in bottiglie per bevande o contenitori privi di etichette, con il rischio di ingestione, specie per i più piccoli. La casa è il luogo che in questo momento racchiude e protegge le vite di tutti i componenti del nucleo familiare; a volte si tratta di spazi inferiori ai 100 mq per famiglie composte anche da cinque o più persone. La percezione di capienza di un ambiente si dimezza in momenti come questo, quando tutti i componenti della famiglia sono costretti a condividerlo continuativamente per rispettare le restrizioni imposte dal Governo al fine di contenere il contagio da Coronavirus. E così, il tentativo di mantenere più pulito e disinfettato …

Parliamo di donne e diritti ricordando Tina Lagostena Bassi

Tina Lagostena Bassi, l’avvocato delle donne di Anna Lisa Maugeri DW(ITALIA).Tina Lagostena Bassi, avvocato, femminista, è stata una delle figure femminili più importanti della storia recente italiana. Conosciuta come l’avvocato delle donne, nata a Milano il 2 giugno del 1926, ha vissuto in pieno l’epoca di rivoluzione culturale e sociale in favore delle donne, meritevole di essere ricordata per la sua grande professionalità, per le sue arringhe nei processi per stupro in un’Italia piena di pregiudizi, ma soprattutto per essere stata sempre in prima linea in difesa dei diritti delle donne. Tina Lagostena Bassi è stata fra le socie fondatrici del Telefono Rosa, creato per dare ascolto e supporto alle donne vittime di violenze in un periodo storico nel quale il mondo delle donne italiane era ancora avvolto da una nebbia di preconcetti duri a morire, tali da metterle in difficoltà e preferire a volte il silenzio, e quando si superavano le paure, la mentalità severa nei loro confronti si palesava sin dal momento della denuncia fino alle aule dei tribunali. Erano gli anni in …

Lettera ad una donna che nasce

di Anna Lisa Maugeri DW(ITALIA).Cara piccola donna, per mesi hai ascoltato il mondo attraverso le pareti del grembo materno, sono giunti alla tua piccola anima le voci, i rumori, a volte i frastuoni, la musica, gli umori che da lì fuori ti raggiungevano e ti raccontavano, in una forma filtrata, la vita che da adesso, giorno dopo giorno, ti meraviglierà. Conoscerai, imparerai, ti riempirai la testa di domande, ad alcune non seguiranno risposte; proprio a causa delle incognite avrai la necessità di inventare la vita, di inciderla sul libro della tua storia che profuma di nuovo, parola dopo parola, scelta dopo scelta, come tu la vorrai, come tu riuscirai. Sin da bambina cercheranno di spiegarti la differenza fra essere femmina ed essere maschio. Non lo spiegheranno con parole, te lo diranno con i fatti, come il cognome ereditato dal tuo papà e non dalla tua mamma, i bagni della scuola separati per genere, le maestre che avranno due toni di voce diversi per sgridare le bambine chiacchierone e i bambini pestiferi (perché scoprirai che anche …

Coronavirus: Intervista a John Smither dalla Cina

di Anna Lisa Maugeri DW(ESTERI).Il Coronavirus ha scatenato panico e destato molta preoccupazione in ogni zona del mondo. Noi siamo tornati in Cina dove tutto ha avuto inizio, a mesi di distanza, per farci raccontare da chi vive lì cosa è realmente accaduto. Come è stata affrontata l’emergenza Coronavirus? Come ha vissuto tutto ciò la popolazione? Quali sono stati i risvolti immediati a livello sociale ed economico? Qual è la situazione attuale e quali scenari futuri si prospettano? Mentre in Italia si cerca di affrontare l’inizio dell’epidemia da Coronavirus, ecco la video intervista al nostro corrispondente dalla Cina, John Smither, docente, scrittore e blogger, che vive e lavora in Cina da oltre 10 anni.

Donne sessualità e malattie

Donne, sessualità e malattie sessualmente trasmissibili

di Anna Lisa Maugeri DW(ITALIA).Quando parliamo di sessualità affrontiamo un argomento che oggi sembrerebbe non rappresentare più un tabù. Eppure, a dispetto di quanto si potrebbe pensare, esistono nuove forme di tabù sul sesso che rappresentano un serio rischio per la salute, specie per le donne. Donne e sessualità Fino ad alcuni decenni fa, il binomio sesso-tabù rappresentava un ostacolo ad una vita sessuale soddisfacente soprattutto per le donne, significava fondamentalmente affrontare il tema della sessualità femminile solo sotto alcuni aspetti, legati più spesso alla salute, alla procreazione, alle fasi della gravidanza e del post parto, trascurando tutto il resto. Quello che accadeva sotto le lenzuola restava confinato entro i perimetri di un letto. La sessualità al femminile veniva rappresentata e raccontata solo attraverso due immagini opposte: quella di un corpo che rappresenta nella sua immensa complessità una macchina perfetta per la creazione, e quella di un oggetto meramente sessuale, pornografico, ad uso e consumo degli uomini. Nessuna via di mezzo: o creatura divina, madre e moglie, custode del focolare domestico o meretrice al servizio …