Author: Anna Lisa Maugeri

Hong Kong: manifestanti continuano le proteste

Non finiscono le proteste della popolazione di Hong Kong, la più grande opposizione al governo cinese dai tempi del Tienanmen. Dopo le manifestazioni e i cortei del movimento degli ombrelli nel 2014, l’ultimo grande urlo ha avuto inizio a giugno 2019 e rivendica democrazia e suffragio universale. Quest’ultima grande protesta è iniziata per scongiurare l’approvazione del disegno di legge per l’estradizione forzata di “sospetti criminali” in Cina, che sarebbe stata discussa in Parlamento 12 giugno di quest’anno. Una legge prontamente contestata dai manifestanti che temevano avesse come reale scopo quello di rafforzare il potere di Pechino, permettendo così allo Stato cinese di commettere gravi persecuzioni contro i dissidenti politici ad Hong Kong. Il 12 giugno vi furono manifestazioni di protesta difronte al Parlamento, si verificarono scontri violenti fra polizia e manifestanti, questi ultimi accusarono le forze dell’ordine di aver utilizzato metodi di repressione brutali nei loro confronti. In fine, il 9 luglio il disegno di legge sull’estradizione è stato sospeso e dichiarato “morto” dal capo esecutivo Carrie Lam, che non ne ha confermato il ritiro …

Davide Cervia, un mistero lungo 29 anni

DW-Roma.Quel pomeriggio di ventinove anni fa le menti di Davide Cervia e Marisa erano rivolte alla propria famiglia e alla quotidianità che di lì a qualche giorno sarebbe mutata in un clima festoso: erano in corso i preparativi per il loro anniversario di matrimonio, l’unione di due vite che hanno dato al mondo due nuove creature, Daniele ed Erika, che avevano solo quattro e sei anni. È il 12 Settembre del 1990. Davide Cervia, ex Sergente della Marina Militare, congedatosi in anticipo proprio per dedicarsi alla sua famiglia, sta rientrando a casa da lavoro. Ma nella sua casa a Velletri, alle porte di Roma, dove lo attendono i figli e la moglie, non tornerà mai più. Davide scompare nel nulla. Sulla sua scomparsa si fanno mille ipotesi, alcune assurde e infamanti, fra le quali quella di una fuga volontaria con un’altra donna. Solo le testimonianze dell’anziano vicino di casa e dell’autista di un bus di linea permettono alla famiglia di Davide di trovare i primi pezzi di un puzzle che, a mano a mano, disegnerà …

Intervista a Manuela Diliberto

Dw-Roma. Manuela Diliberto è una di quelle donne che incanta: staresti ore ad ascoltarla, a scambiare due chiacchiere con lei. Non è mai banale, mai scontata, di lei arriva subito la profondità dei suoi pensieri, incorniciata da un viso solare e un sorriso accogliente. Ed è quello che ti aspetteresti da una scrittrice. Chiunque nutra la passione innata per la scrittura, riesce ad avere sempre una cura particolare per le parole, ad usare quelle giuste, a colpire il bersaglio nell’interlocutore. Mi sia concesso e perdonato se sottolineo con orgoglio le sue origini siciliane: pare proprio che l’isola del sole e del mare riesca ad impastare con la sua identità carica allo stesso tempo di bellezza e sofferenza, creature meravigliose, destinate a regalare molto di sé agli altri, arricchendoli della genuinità delle cose essenziali, che fanno bene al pensiero e all’anima. Nata e cresciuta a Palermo, piccola ragazza ribelle per una realtà isolana a tratti un po’ stretta nei confini dei suoi mari, Manuela Diliberto spicca il volo verso Bologna, dove prosegue gli studi e coltiva …

La mia casa

Questa è la mia casa: due braccia, due gambe, il collo, la schiena dritta, anche se a volte piegata perché stanca, gli occhi come finestre, le mani, i piedi, la mia faccia. Me lo sono ripetuta tante volte in quei mesi. Voce: voce e testo di Anna Lisa Maugeri Musica:”Tomorrow”, composed and performed by Bensound

Intervista a Carlo Cottarelli

Intervista a Carlo Cottarelli

Dw-Roma. Abbiamo realizzato un’intervista al Professore Carlo Cottarelli, Direttore all’Osservatorio dei Conti Pubblici Italiani, Economista, Docente all’Università Bocconi di Milano. Dal 2015 al 2018 Carlo Cottarelli ha pubblicato tre opere con la casa editrice Feltrinelli: “La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare”, “Il macigno. Perché il debito pubblico ci schiaccia e come si fa a liberarsene” e “I sette peccati capitali dell’economia italiana”. Collabora con La Stampa come editorialista. E’ stato nominato nel 2013 Commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica. Il suo nome è stato più volte designato per ricoprire cariche istituzionali; recentemente in molti lo avrebbero voluto come Ministro dell’Economia, un auspicio trasversale, condiviso da molte parti politiche contrapposte. Ecco l’intervista a Carlo Cottarelli Professor Carlo Cottarelli, come vede questo nuovo governo giallo-rosso? La questione fondamentale è quanto dura, perché la maggioranza in Senato è molto stretta ed è una maggioranza, quindi, che potrebbe durare poco, però alle volte le cose che cominciano vanno avanti anche parecchio. Per poter fare delle riforme ci …

Intervista ad Antonio Stornaiolo

Dw-Roma.Cosa sarebbe la vita senza la risata, senza qualcuno che inaspettatamente tiri fuori una battuta, nel modo giusto e al momento giusto, rendendo possibile quel piccolo miracolo che illumina un viso, allontana dalla mente per un attimo le preoccupazioni e regala il buon umore. Il mestiere di Antonio Stornaiolo è proprio questo e c’è da essergli grati per il dono di una sana risata ritrovata. Antonio Stornaiolo è il volto e la voce del buon umore italiano. Una personalità elegante e coinvolgente, attore teatrale, cinematografico, conduttore televisivo e radiofonico, blogger. Napoli lo vede nascere e Bari crescere, laurearsi, diventare giornalista pubblicista nel 1995, ma soprattutto muovere i primi passi come attore e comico nel duo storico Toti e Tata insieme all’amico e collega Emilio Solfrizzi, con il quale dal 1985 vive un fortunato sodalizio artistico iniziato nei teatri pugliesi e che condurrà entrambi ad entrare nelle case e nei cuori degli italiani attraverso le reti Rai e Mediaset, ed esibendosi nei teatri di tutta Italia. Oggi vi presento Antonio Stornaiolo. Antonio Stornaiolo, Lei ha conquistato …

I bambini e il sorriso

I bambini lo sanno: i sorrisi sono cose importanti, e ce ne sono tanti, tutti belli. Da grandi si dimenticano le cose importanti… Voce Anna Lisa MAugeri Musica:Serenity — JayJen | Audio Library Release | FREE MUSIC Puoi seguir su Spreaker: https://www.spreaker.com/show/life-in-brackets

Nicola Costa

Vi presento Nicola Costa

Dw-Roma. Il Teatro è magico. Che sia una poltrona o un gradino fatto emergere dalla roccia, il proprio posto da spettatore in teatro è un luogo personale, diventa tuo, è il tuo momento, il tuo spazio, la tua occasione di fermarti, di accogliere, imparare, ritrovare la parte di te omessa, o forse solo oscurata dalla fretta dei giorni, da quell’ansia di fare, ottenere e raggiungere che spesso ci costringono a percorrere la vita in cerchio, ancorando alla monotonia e alla mediocrità il pensiero. Questo spazio proprio, questa occasione di crescita, non sarebbe mai possibile se non ci fossero uomini e donne che si dedicano a quello spazio, dietro o sopra il palcoscenico, capaci di riempire la scena, catturare lo sguardo e la mente, educare l’anima alle emozioni, accompagnando lo spettatore proprio là dove lo si vuole condurre. Uno di questi uomini è Nicola Costa, attore, autore teatrale e regista, insegnante di recitazione, dirige il Centro Studi Teatro e Legalità – Accademia D’Arte Drammatica a Catania, dove e nato, vive e lavora. Ha maturato presto la …

fico d'india

Fico d’india, oro di Sicilia

Dw-Roma.Fra i frutti che la terra di Sicilia ha accolto e ha fatto propri, il Fico d’india è quello che più di tutti la rappresenta meglio. Oggi è una delle piante più conosciute e rappresentative dell’Isola. La pianta di Fico d’india ed il suo frutto sono sin dall’antichità considerati simboli carichi di significato. Le sue caratteristiche hanno molte similitudini con l’anima dell’isola e degli isolani. Forse proprio per questa somiglianza fra pianta e territorio, si è creata una fedele, pacifica e duratura convivenza lunga secoli. Il Fico d’india è una pianta originaria del centroamerica. Oltrepassò l’oceano insieme a Cristoforo Colombo e ben si adattò al clima di tutti i Paesi del Mediterraneo. Arrivata in Sicilia alla fine del XVI secolo dalla Spagna, oggi ha un legame profondo e inscindibile con i siciliani e la propria terra.   Esteticamente si presenta come un guerriero ben armato delle sue spine, quasi inespugnabile, ma al suo interno pianta e frutto riservano una dolcezza, un gusto, proprietà e valori nutrizionali che lo rendono unico al mondo. Anche gli usi …