Metropoliz la Casa piena di opere d’arte che fa ammatire Salvini

Metropoliz la Casa piena di opere d’arte che fa ammatire Salvini

Metropoliz ha compiuto 10 anni, tesoro unico in Roma

Dw-Roma. Il Metropoliz ha compiuto 10 anni il 27 marzo. L’ex fabbrica Fiorucci di via Prenestina 913, nella zona di Tor Sapienza, veniva occupata nel marzo 2009 da famiglie italiane, Rom,migranti.

Grazie al lavoro di Giorgio De Finis abbiamo il primo vero e proprio museo abitato al mondo. Metropoliz o semplicemente Il MAAM è un museo molto particolare dove si possono osservare veri e propri capolavori, tra gli altri, di Michelangelo Pistoletto, Hogre, Gian Maria Tosatti, Lukamaleonte, Borondo e Kobra, Nicola Alessandrini, Pablo Mesa Cappella e Gonzalo Orquí.

Grazie a questo importante lavoro il Metropoliz riesce a dare una casa a circa duecento persone provenienti da più parti del mondo, dal Perù al Marocco, dalla Romania all’Italia, Questa è una vera e propria città nella città.

Nonostante le tante battaglie fatte da una politica che negli ultimi mesi sta sempre di più evidenziando quelli che sono i reali problemi del paese e sta cercando sempre più di incoraggiare le forme di razzismo anzichè abbatterle, la giustizia italiana sta facendo il suo dovere. Il 26 aprile il tribunale di Roma ha assolto 4 attivisti che erano accusati di occupazione e furto di corrente elettrica tramite allacci abusivi.

Metropoliz
Metropoliz

Queste sono solo alcune delle opere che si trovano al Metropoliz. Il ministro Salvini e il governo hanno messo nella lista degli sgomberi da effettuar, peccato che la stessa cosa non vale per altri stabili come quello occupato da casapound. Oggi lo sgombero di Metropoliz non dovrebbe essere raccontato, dalla politica e dai giornali a loro vicini, come la semplice “bonifica dell’ex Fiorucci”. Significherebbe, nella sostanza, gettare per strada 200 persone e distruggere 500 opere d’arte.

Leave a Reply

Your email address will not be published.