All posts tagged: disoccupazione

Una strategia ogni anno più grande

Morti sul lavoro, una strage ogni anno più grande

DW – Roma. Un morto ogni otto ore, un ferito ogni 50 secondi. No, non stiamo parlando di Iraq o Siria ma del nostro Paese perché questi sono i dati di feriti e morti sul lavoro. Dall’inizio di quest’anno alla fine di aprile, sui luoghi di lavoro sono morti 209 lavoratori che diventano oltre 400 se si includono quelli deceduti per un incidente mentre, da casa al lavoro, erano in macchina,  camminavano magari ai bordi della carreggiata, o mentre erano in bicicletta. Nel primo trimestre del 2019, secondo l’Istat, nonostante un mercato dell’occupazione che continua a essere tra i meno dinamici in Europa ancorché con timidi segnali di temporanea ripresa, il rintocco della campana a morto ha fatto registrare un incremento del 10% sullo stesso periodo dell’anno precedente. Un dato che, oltre il dramma umano, si trascina dietro costi pari al 2,6% del Pil per ogni incidente tra spese assicurative, previdenziali, e con tutte le altre voci collegate. Praticamente, meno di quanto potrebbe aspirare a raggiungere una manovra di bilancio. Carlo Soricelli: dalla Thyssenkrupp all’Osservatorio …

Un 1 maggio in rialzo: tasso di disoccupazione cala al 10,2%

DW-ROMA.In Italia e come in tanti altri Paesi del mondo, oggi si festeggia il primo maggio. Questa data rappresenta infatti tutte le lotte operaie che si sono svolte attraverso gli anni, e specialmente nel 1800, per ottenere diritti e sicurezza sul posto di lavoro. La grande svolta che ricorda questa data è il limite massimo di ore di lavoro giornaliero, equivalente a 8. Se per noi oggi lavorare 8 ore al giorno sembra normale, purtroppo una volta non lo era. Oggi per l’Italia c’è una ragione in più per celebrare la Festa dei lavoratori, ed è il calo della disoccupazione al 10,2%.   Il numero dei lavoratori sale a 60000 I dati Istat parlano chiaro: il numero dei lavoratori stabili arriva a 60000, raggiungendo i massimi di maggio 2018 e arrivando a eguagliare i dati di aprile 2008. Durante questi ultimi mesi, gli italiani hanno visto aumentare i dipendenti permanenti anche tra i giovanissimi, dove il tasso di disoccupazione è sceso al 30,2%. Dati che non si vedevano da ottobre 2011. Tra marzo e febbraio …