All posts tagged: evidenza

inquinamento polveri sottili italia

Inquinamento da polveri sottili, Italia tra i primi Paesi nel mondo

Il triste primato italiano per il grande numero di morti legate all’inquinamento dell’aria che respiriamo DW(ITALIA).In Italia ogni anno sono 80 mila le morti causate da inquinamento da polveri sottili. Il dato arriva dall’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità, che segnala come il fenomeno sia in costante aumento e riguarda sia l’inquinamento nei locali chiusi (4,3 milioni) che all’aperto (3,7 milioni). Il nostro Paese detiene un triste primato: è al nono posto nel mondo e al primo posto nell’Unione Europea per i decessi causati da gas e polveri sottili. In pratica in Italia molte persone muoiono semplicemente per l’aria che respirano. Le regioni peggiori in termini di qualità dell’aria sono la Lombardia e il Piemonte, dove Torino ha raggiunto livelli quasi insostenibili, ma anche al sud la situazione non migliora molto. Molto spesso tra le cause principali di inquinamento da polveri sottili il principale responsabile non è tanto il traffico, quanto piuttosto il riscaldamento, gli scarichi delle industrie e l’agricoltura. Cosa sono le polveri sottili e da cosa sono causate Le polveri sottili sono state definite …

lebbra

La lebbra esiste ancora

Giornata mondiale dei malati di lebbra DW(ITALIA).Molte persone pensano che la lebbra non esista più. Non c è pensiero più sbagliato, purtroppo esiste ancora e domenica si celebra la giornata mondiale dei malati di lebbra. I dati sono allarmanti, ogni anno sono 200mila i casi accertati, Centoquarantatre i Paesi del mondo in cui oggi è presente la malattia; nel nostro Paese si diagnosticano dai 6 ai 9 nuovi casi che si presentano come patologia di importazione. Cos’è La lebbra è una malattia infettiva cronica, originata da un micobatterio simile a quello della tubercolosi, che colpisce la pelle e il sistema nervoso periferico. La malattia può essere trattata  con una semplice terapia domestica e, presa in tempo e con un adeguato trattamento farmacologico, viene facilmente sconfitta senza l’incorrere delle famose cicatrici del morbo di Hansen. Nonostante tutto questo i casi di persone colpite da questa malattia aumentano mentre invece diminuisce l’attenzione dell’opinione pubblica sull’argomento. Paesi più colpiti Il paese più colpito è quello Africano seguito dall’India e dall’America Latina  con Argentina e Brasile al comando. Significativo è un …

Glifosato: cos’è, storia, restrizioni in Italia e Ue, pericolosità dell’erbicida più controverso

di Anna Lisa Maugeri Cos’è il glifosato? DW(ITALIA).Il glifosato è la sostanza chimica più utilizzata in agricoltura in tutto il mondo da oltre quarant’anni, ma in Europa la prima autorizzazione all’uso è datata 2002. Il glifosato è un potente erbicida totale, non selettivo, ovvero elimina tutti i tipi di piante infestanti, con effetto sistemico: bastano 5-6 ore perché venga assorbito inizialmente dalle foglie per poi arrivare alle radici e provocare la morte per essiccamento dell’intera pianta infestante. Solitamente viene cosparso sui terreni agricoli prima della semina per eliminare le erbacce.  Il suo successo in agricoltura è stato determinato dal basso costo. La prima azienda a produrre il diserbante contenente glifosato è stata la Montesanto Company nel 1974 con il prodotto tutt’oggi in commercio e conosciuto col nome di Roundup. L’azienda multinazionale statunitense Monsanto Company è stata l’azienda leader nel settore dell’agrochimica, producendo pesticidi come DDT, ma anche degli Ogm, gli organismi geneticamente modificati, ovvero prodotti agricoli modificati geneticamente perché siano capaci di sopravvivere al massiccio uso di prodotti chimici (specie al glifosato) nelle colture. La …

salvini e antisemitismo

Salvini e anti-semitismo: nuova fase senza ipocrisie

DW(ITALIA).Matteo Salvini, segretario della Lega, spiazza la sinistra assumendo posizioni politiche sempre più di contrasto all’anti-semitismo e all’anti-sionismo, seguendo quasi parallelamente le politiche di Donald Trump. Durante il convegno su “Le nuove forme dell’antisemitismo”, il leader della Lega ha affermato apertamente di ispirarsi al presidente repubblicano degli Stati Uniti e ha colto l’occasione per dire la sua opinione riguardo alla situazione mediorientale: “Gerusalemme per me dovrà essere la capitale di Israele e mi auguro che il nucleare non finisca nelle mani dell’Iran”. Il segretario della Lega si è inoltre detto d’accordo con la proposta di Boris Johnson, ovvero sul fatto che “una nuova trattativa sul disarmo sia condotta dall’unica persona in grado di farlo, Donald Trump”. Salvini, senza ipocrisie, ricorda che l’Unione Europea nega le radici giudaico cristiane ed etichetta i prodotti israeliani e non manca la stoccata all’ Onu che nel 2018 ha emanato 18 risoluzioni di condanna contro Israele 18 risoluzioni e neanche una all’Iran e alla Turchia. Indice accusatorio puntato anche contro la continuità delle leggi razziali di germanica memoria, quindi non …

Il Taboun palestinese

Il Taboun palestinese

DW(PALESTINE).Taboun o il forno a argilla è considerato una delle icone più importanti del patrimonio palestinese e ancora utilizzato in molte case, soprattutto in campagna dove il pane fatto e conosciuto per il suo gusto delizioso. Qual è la costruzione di Taboun e come è costruito? Taboun è principalmente una piccola stanza con un soffitto basso che contiene un camino, e ha un piccolo ingresso per mantenere il calore all’interno; il camino stesso è anche chiamato una ‘casa del pane’ o ‘una casa della vita’. Taboun è sepolto nel terreno, o può essere spostato da un luogo all’altro, ed è fatto di argilla gialla mescolato con fieno con un diametro compreso tra 80-100 cm e una profondità di circa 40 cm, mentre il foro al centro ha un diametro compreso tra 40-50 cm, e l’intera copertura è fatta di ferro, e il fondo del Taboun è coperto di pietre di basalto nero, che sono piccole, rotonde e separate l’una dall’altra, chiamate ”pietre tender o Radif’,lo scopo di queste pietre è quello diaumentare il calore e …

L’Operazione Nebrodi scardina il sistema evoluto della mafia dei pascoli

di Anna Lisa Maugeri DW(ITALIA).All’alba del 15 gennaio è rimbalzata ovunque sui media la notizia del maxi blitz antimafia, l’Operazione Nebrodi: 94 arresti e 150 imprese sequestrate per la truffa milionaria senza precedenti ai danni dell’Ue. Le accuse a vario titolo sono quelle di associazione mafiosa, truffa aggravata, intestazione fittizia di beni, estorsione, traffico di droga. Il sistema criminale parte dai vertici dei clan mafiosi messinesi e coinvolge i colletti bianchi degli enti preposti a istruire le pratiche per accedere ai fondi dell’Unione europea destinati all’agricoltura. Indagato anche il sindaco di Tortorici, in provincia di Messina. Operazione Nebrodi: mafia e colletti bianchi truffano l’Ue La Direzione distrettuale antimafia di Messina aveva delegato due diverse indagini, una alla Guardia di Finanza di Messina e l’altra ai Carabinieri del R.O.S. L’operazione denominata “Nebrodi” ha portato al sequestro di 150 imprese e all’arresto di 94 persone fra Messina, Catania ed Enna, fra questi sono finiti agli arresti non solo i vertici dei clan mafiosi, ma anche professionisti e imprenditori. Ai domiciliari con l’accusa di concorso esterno in associazione …

Alma Grandin, intervista alla giornalista del TG1

L’intervista della settimana alla giornalista Alma Grandin di Anna Lisa Maugeri DW(ITALIA).Se non ci fossero i sogni e le passioni a muovere i nostri passi, forse ognuno di noi si accontenterebbe di vedersi assegnato un destino e di compierlo senza troppi imprevisti. Invece, siamo esseri capaci di scelte improvvise che cambiano l’intera sceneggiatura di una vita. Alma Grandin cambia direzione, anche lei, per seguire la sua passione per la scrittura e il giornalismo, in momento nel quale la sua vita sembrava aver già intrapreso la sua strada. Da ostetrica a giornalista per seguire la sua passione per il giornalismo, un lavoro che la condurrà nel mondo dell’informazione a tutto tondo: dalla carta stampata come inviata per L’Espresso e collaborando con il Corriere della Sera al TG2, dove gli studi di medicina le torneranno utili per lavorare nei programmi di informazione Tg2 Salute e Medicina 33 con Luciano Onder, passando per il TG1 e la radio per il Giornale Radio Rai, fino al mondo dell’informazione via web diventando caposervizio del TG1 online. Vince nel 2007 il …

allarme social

Allarme social in Italia? La nuova app che fa paura

Tik Tok, questo è il nome della nuova applicazione che fa impazzire gli adolescenti e che sta spopolando anche in Italia. Ciò che spaventa? L’età minima di iscrizione e il fatto che sia frequentato da bambini della scuola elementare DW(ITALIA). Come annunciato poc’anzi, Tik Tok è il nome della nuova App, o per meglio dire, del nuovo social di origine cinese che sta dilagando tra i giovanissimi. Questa nuova piattaforma è, difatti, giunta anche in Italia e l’età minima richiesta per l’iscrizione è fissata a 13 anni. Un fattore che, già di per sé, dovrebbe far temere il peggio al quale si congiunge il fatto che sia molto frequentato anche da bambini frequentanti le scuole elementari. Una notizia che appare, sin da subito, allarmante e che, in realtà, dovrebbe far suonare, in particolar modo, i campanellini d’allarme ai genitori dei minorenni. Difatti, appare doveroso sottolineare la condizione in cui versano migliaia di adolescenti e ragazzi che, spesso e volentieri, vengono abbandonati dai parenti più stretti, noncuranti di ciò in cui potrebbero incappare. È ben noto …

antisemitismo

Anti-semitismo e anti-sionismo: le facce della stessa medaglia

DW(ITALIA). Pochi giorni ci separano dal Giorno della Memoria, molti si cimenteranno in discorsi che rammenteranno la Shoah, l’orrore del Nazismo, dei campi di sterminio, delle deportazioni, e si dichiareranno contrari all’odio, all’anti-semitismo, per poi dimenticarsene a fine giornata. In molti casi, i soloni del Giorno della Memoria, non saranno anti-semiti, ma solo anti-sionisti: mai così tanta ipocrisia si palesa in un’unica frase. Cerchiamo quindi di gettare una luce sul Sionismo. Il concetto di sionismo è fondamentalmente semplice, chiaro, facile da definire e da comprendere anche se volutamente negli ultimi decenni si è fatto di tutto per renderlo confuso, complesso, nonché dargli una valenza negativa. Se l’estrema destra lo utilizza per “addolcire” le posizioni di alcuni nostalgici, la sinistra, asservita prima al PCUS ed ora a coloro che dell’ anti-semitismo  e  dell’anti-sionismo ne fanno una ragion di vita, vede nel Sionismo un’entità che va neutralizzata, soprattutto in ambienti avversi allo Stato di Israele, ed agli ebrei, assumendo posizioni faziose che attraverso organi di propaganda tendono manovrare l’opinione pubblica dirottandola verso il pensiero che per risolvere …

proteste in iran

Proteste in Iran contro il regime, la crisi con gli Usa non si placa

Donald Trump su Twitter cavalca l’ondata di rivolta dei manifestanti iraniani, timida l’apertura a negoziati DW(ITALIA).Ammissione di colpevolezza da parte delle autorità iraniane per la tragedia dell’aereo caduto all’alba dell’8 gennaio. Una miccia che ha innescato le proteste di questi giorni a Teheran e in altre piazze iraniane da parte di studenti e di oppositori al regime che chiedono chiarezza e le dimissioni del leader della Repubblica islamica Ali Khamenei. Le manifestazioni sono iniziate sabato, poche ore dopo la comunicazione ufficiale da parte delle autorità iraniane sulla vera causa del disastro aereo: il Boeign 737 dell’Ukraine International Airlines è stato scambiato per un caccia statunitense ed è stato abbattuto su decisione di un ufficiale che, non ricevendo risposta dai suoi superiori, ha commesso l’errore di attivare un missile antiaereo. Errore imputabile a un clima di forte tensione tra Iran e Usa, specie all’indomani dell’attacco missilistico contro le basi statunitensi di Baghdad in risposta all’uccisione del generale iraniano Soleimani. Tuttavia, l’ammissione di colpevolezza è arrivata solo dopo tre giorni dal disastro aereo che ha portato alla …